Riviste e quotidiani: abissale differenza tra Ticino e Italia

21 febbraio 2014 Prodotto precedente Prodotto successivo

Cresce ulteriormente il divario  dei prezzi fra Ticino e Italia nel settore delle riviste e dei quotidiani.
Tra il 25 e il 29 gennaio sono stati rilevati per la quinta volta i prezzi di riviste e quotidiani. Per quel che riguarda il paragone tra il Ticino e l’Italia, la differenza era già abissale ma è aumentata ulteriormente, così che nel nostro Cantone i prezzi risultano ancora più cari. È passata dal +113% di ottobre 2013 al +117% dello scorso mese di gennaio. I prezzi sono saliti in entrambe le nazioni ma il rialzo è stato maggiore in Ticino, attestandosi all’1,8% tra il penultimo e l’ultimo periodo di rilevazione. In Italia è invece stato dello 0,8%. Il record assoluto è detenuto dalla rivista Diva e Donna che costa addirittura il 211% in più. La differenza è rimasta stabile tra Svizzera e Francia (+55% nel nostro Paese), mentre lo scarto con la Germania è passato dal +53% al +54%.

Factsheet riviste (gennaio 2014)

Comunicato stampa (21 febbraio 2014)